domenica 3 luglio 2011

Matrimoni

Pant, pant ecco qui stà arrivando anche il cuscino delle fedi per le nozze dell'anno!!!
Altro che William e Kate o il principe Alberto e consorte, più o meno felice, qui tra un po' arrivano Ale e Chiara! Speriamo presto perchè on se ne può più... dei preparativi ovviamente!:):):)
 Per chi si fosse messo in "lettura" da poco si tratta di mia sorella e gentile futuro consorte che convoleranno a giuste nozze ad Agosto e quindi poteva mancare il cuscinetto?! Che si abbina alle bomboniere di cui avevo parlato in un post precedente nella cantina di Mery e che sono, le bomboniere, direttamente responsabili della mia lentezza nel realizzare qualsivoglia altro lavoro di ricamo compreso un SAL i Lizzie Kate in cui sono u po' indietro... Manca ancora l'imbottitura non si è ripiegato su se stesso per via del caldo!!!

3 commenti:

matematicaecucina ha detto...

Sei molto brava! Gli sposi faranno un figurone! I biscotti che mangiate a Taranto sono simili a questi di grano, varia solo la forma. Anche la vostra tradizione sicuramente li fa risalire al cibo mangiato dai marinai visto la possibilità di conservarli per più giorni. Ciao, laura

pat ha detto...

delicato e delizioso il cuscino porta fedi.
Per risponderti in merito alle scatoline ti garantisco che son piu' facili da fare quelle piccole che quelle grandi anche perche' non si ha da litigare con la stoffa per il rivestimento
ciao e grazie
Pat

Manuela ha detto...

è davvero delizioso, un tripudio di dolcezza ... sei una sorella meravigliosa ed un'amica davvero speciale, sono fortunata ad averti incontrata sulla mia strada ... ma ti rendi conto che ci conosciamo da ... aiuto ... quasi 15 anni !!!
baci baci
Manu

Chi siamo

Benvenuti sul nostro blog,mio e della mia “socia” siamo amiche da quanto…sei anni (cara mia sono ormai 9, n.d.r.)?! Ci siamo conosciute nel negozio della mia mamma: un posto nato per il ricamo, l’uncinetto, la maglia pieno di nastri, fili, matassine colorate e non so più cos’altro.Unite dalla medesima passione per la creatività che ci ha permesso, nel tempo, di concretizzare dei sogni, e di appagare il desiderio per il bello siamo sopravvissute (grazie anche ad un discreto sense of humor) a mariti, figli, nipoti, crisi familiari nascite e perdite mantenendo intatta la nostra amicizia e un certo equilibrio mentale…Ognuna di noi coltiva i propri talenti: io amo il ricamo in ogni sua forma dai punti “classici” al punto croce ma sono allergica a tutto ciò che appaia vagamene ripetitivo : le greche sugli asciugamani, l’orlo a giorno per chilometri nelle tovaglie decretano l’esaurimento di qualunque mia vena creativa …La mia socia invece che, pure ama il ricamo, porta avanti l’idea di un caos ordinato( io del caos e basta!), lei persevera : le sue opere più memorabili, forse, che rimarranno nella storia sono i copriletto all’uncinetto ( quello per la camera della sua adorabile bimba conta 672 roselline d’irlanda dai colori più diversi) e gli alfabeti … rigorosamente rossi (non importa la tonalità)!Curiosate un po' tra i nostri lavori e segnalateci i vostri,ciao Mery."